Skip to content
[ARCHIVE] Interaction Design 2 | Fupete @ UnirSM
Branch: master
Clone or download
Fetching latest commit…
Cannot retrieve the latest commit at this time.
Permalink
Type Name Latest commit message Commit time
Failed to load latest commit information.
0_testi
1_dataset
2_dataviz
3_dataphys
4_doc
.gitignore
LICENSE
README.md
strumenti.md
syllabus.md

README.md

ID2-2015

Data, art and meaning, Interaction Design 2 @ design.unirsm.sm
Corso di Laurea Magistrale in Design, Università di San Marino | A/A 2014-15
Docente Daniele Tabellini < daniele.tabellini@unirsm.sm >

obiettivi

Lo studente approfondisce le competenze per la realizzazione del progetto di interaction, applicandole allo sviluppo di artefatti e installazioni per la rappresentazione e l'elaborazione delle informazioni. Metodi di lettura critica del progetto, pratiche di information & data visualization e pratiche delle arti digitali sono i confini in cui si snoda il percorso didattico del laboratorio.

descrizione

Il laboratorio esplora le possibilità, i metodi e gli strumenti per elaborare, rappresentare e trasformare informazioni e dati in artefatti e installazioni interattive. Usando un approccio di ricerca e sperimentazione lo studente sarà guidato a inventare e costruire progetti collettivi e individuali.

La prima parte del laboratorio è dedicata a investigare il tema delle collezioni di dati e informazioni e alle sue importanti sfumature per arrivare a definire una o più collezioni o fonti di dati significativi riguardo all'Università e alla sua vita quotidiana.

Per la seconda parte di visualizzazione gli studenti useranno Processing, insieme a molti altri strumenti open source come D3.js, Raw e OpenRefine, come ambiente di ricerca e sviluppo intorno a questi dati e ai loro significati.

La terza parte vedrà gli studenti impegnati ad andare oltre il computer per creare visualizzazioni di dati fisiche, interfacce analogiche di accesso ai dati, spazi di interazione per trasformare i dati, artefatti astratti e installazioni interattive. Durante questa fase del laboratorio gli studenti approfondiranno e useranno piattaforme e tecnologie come Arduino e la stampa 3d.

Nell'arco del semestre saranno stimolate discussioni su progetti rilevanti nei temi affrontati e sarà richiesto agli studenti la redazione di alcune brevi schede di lettura critica.

modalità esame

Esame orale: analisi e presentazione dei progetti e delle schede di lettura critica, discussione sui testi in bibliografia essenziale

bibliografia

essenziale

  • Simanowski, Roberto, Digital Art and Meaning: Reading Kinetic Poetry, Text Machines, Mapping Art, and Interactive Installations, Minneapolis, University of Minnesota Press, 2011
  • Reas, Casey, C. McWilliams and Lust, Form+Code in Design, Art, and Architecture, New York, Princeton Architectural Press, 2010 ­ (code: formandcode.com/code­-examples)

consigliata

  • Reas, Casey e Ben Fry, Processing, second edition: A Programming Handbook for Visual Designers and Artists, Cambridge: MIT Press, 2014
  • Noble, Joshua, Programming Interactivity, Second Edition, Sebastopol: O'Reilly Media, 2012
  • Klanten, Robert, S. Ehmann and V. Hanschke, A Touch of Code: Interactive Installations and Experiences, Berlino: Die Gestalten Verlag, 2011
  • McCandless, David, Information is beautiful. Capire il mondo al primo sguardo, Milano: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2011
  • Murray, Scott, Interactive Data Visualization for the Web, Sebastopol: O'Reilly Media, 2010 (online: http://chimera.labs.oreilly.com/books/1230000000345/index.html)
  • Fry, Ben, Visualizing Data: Exploring and Explaining Data with the Processing Environment, Sebastopol: O'Reilly Media, 2007
  • Tufte, R. Edward, The Visual Display of Quantitative Information, second edition, Cheshire: Graphic Press, 2001

Ulteriori testi saranno segnalati durante le lezioni

sitografia

orario di ricevimento

Mercoledì ore 18:30

syllabus

11 Marzo - 2 Aprile dataset
8 - 30 Aprile dataviz
6 Maggio - 2 Giugno dataphys

Dettagliato: syllabus.md

You can’t perform that action at this time.