Skip to content
Sistema Informativo Servizi Sociali
Java HTML Other
Branch: master
Clone or download
Latest commit c3ab6ad Aug 28, 2019
Permalink
Type Name Latest commit message Commit time
Failed to load latest commit information.
bin Initial commit Aug 28, 2019
documenti Initial commit Aug 28, 2019
screenshots Initial commit Aug 28, 2019
src Initial commit Aug 28, 2019
tools Initial commit Aug 28, 2019
.gitignore Initial commit Aug 28, 2019
Componenti-e-librerie.xlsx Initial commit Aug 28, 2019
LICENSE.md Initial commit Aug 28, 2019
README.md Initial commit Aug 28, 2019
empty.txt Initial commit Aug 28, 2019
publiccode.yml Initial commit Aug 28, 2019

README.md

SISO (Sistema Informativo Servizi Sociali)

Descrizione

L’analisi è stata affrontata con il requisito di valorizzare e potenziare la soluzione già adottata dal servizio sanitario regionale che aveva scelto per le proprie esigenze l’applicativo Sistema Atl@nte integrato con gli strumenti interRAITM che, oltre ad essere già usato in altre Regioni (Provincia Autonoma di Trento, e la ASL di Cagliari, di Belluno e tutte le ASL della Lombardia), utilizza per la valutazione del Paziente disabile e per Pazienti non autosufficienti sistemi di valutazione che sono validati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità quali la S.Va.M.Di (Scheda per la Valutazione Multidimensionale della Persona Disabile), ICF (International Classification of Functioning) e ICF-CY (Versione per bambini ed adolescenti). Alcuni di tali sistemi di valutazione sono prodotti dal consorzio Internazionale no-profit InterRAI.org e sono stati già adottati dalla Regione Umbria per valutazioni nell’ambito della Residenzialità (interRAI LTCF e RUG), per l'assistenza Domiciliare (interRAI Home Care), per l’Hospice (interRAI Palliative Care) e in valutazione per la Salute Mentale (interRAI Mental Health). A riguardo, sulla base di precedenti esperienze fatte in Italia ed in altri paesi Europei, i suddetti strumenti vengono definiti di seconda generazione, e sono capaci di consentire nel tempo anche un cambiamento organizzativo, culturale ed operativo che si può tradurre nei seguenti risultati tangibili:

  • Miglioramento della presa in carico e della gestione dei percorsi di cura, con incremento della qualità del servizio a favore del cittadino;
  • Integrazione professionale ed istituzionale con accresciuti risultati di salute per la Persona/utente e la sua famiglia, attraverso la percezione di un modello di assistenza integrato e “unico” a livello territoriale;
  • Una riduzione dei costi di gestione attraverso un miglioramento dell’impiego delle risorse a favore dei risultati di salute;
  • Una maggiore trasparenza dei percorsi e dei processi che favoriscono il monitoraggio, il controllo e la qualità della risposta.

Mentre da un lato questi elementi stanno portando una evoluzione della componente sanitaria del Servizio, con un potenziamento delle funzioni della piattaforma a disposizione degli operatori, dall’altro ci si è resi conto dell’impatto della problematica con il territorio e di come questo non possa prescindere dalla presenza di un attore fondamentale, il Comune, che condivide attraverso i Servizi sociali la risposta al fabbisogno di assistenza del cittadino/assistito. Proprio questo aspetto ha evidenziato come una mera raccolta delle informazione dai Comuni senza un loro coinvolgimento mal si prospettava nell’ottica di un raggiungimento di obiettivi di eccellenza nell’esercizio di questa tipologia di servizi. Questo per una serie di motivi che vanno dalla possibilità dei due ambiti, Sanità e Comune, di poter lavorare autonomamente, ma con grossi limiti di operatività sul territorio e con diseconomie complessive sia organizzative che di prestazioni, fino alla necessità di condividere informazioni per una azione coerente ed efficace sull’assistito e l’eventuale famiglia.

Struttura del repository

Il repository ha la seguente struttura

Folder Descrizione
bin Questo folder contiente i file compilati o binari.
documenti Questo folder contiene la parte documentale del progetto. Il folder è suddiviso in sub folders per contenere documenti tra loro omogenei.
screenshots Questo folder contiene alcuni screenshots delle schermate principali del prodotto in modo da dare a chi legge un'idea immediata della UI del prodotto
src Questo folder contiente la parte del codice sorgente del prodotto. In questo folder vanno inseriti non solo il codice sorgente ma anche tutti gli scripts necessari alla creazione del database
tools Questo folder contiene tutti gli eseguibili dei prodotti necessari al corretto funzionamento dell'applicativo e alla sua compilazione (es. maven, ant, ecc.)

Ambiente di sviluppo

  • Ambiente di sviluppo Eclipse
  • Tecnologia JEE
  • Jboss 7 AS

Licenza

Il software è rilasciato secondo la licenza EUPL 1.2. Per maggiori informazioni fare riferimento al testo della licenza

Librerie utilizzate

Il file denominato "Componenti e librerie" contiene la lista delle librerie utilizzate nell'applicativo e le relative licenze d'utilizzo.

Riferimenti

In questa sezione vanno inseriti i riferimenti alla persona/persone ovvero alla struttura che ha in carico la gestione del prodotto e può fornire informazioni utili.

You can’t perform that action at this time.