Con il seguente progetto si cerca di definire un protocollo univoco per lo scambio delle informazioni del movimento turistico con gli enti pubblici che lo richiedono (Questura, Istat, Comuni)
Switch branches/tags
Nothing to show
Clone or download
Fetching latest commit…
Cannot retrieve the latest commit at this time.
Permalink
Failed to load latest commit information.
Feedback_Sviluppatori_Gestionali Inserita sezione Feedback Jul 13, 2016
Tool_Convert_Questura Aggiunta tool esempio Questura-XML Dec 15, 2015
Tool_Convert_SIRED Inserito tool da protocollo SIRED Apr 1, 2016
.gitattributes :octocat: Added .gitattributes & .gitignore files Jun 16, 2015
.gitignore :octocat: Added .gitattributes & .gitignore files Jun 16, 2015
README.md Merge branch 'master' into master Oct 4, 2017
esempio_aggiornamento Update esempio_aggiornamento Jul 5, 2016
esempio_cancellazione
esempio_inserimento Update esempio_inserimento May 30, 2016
esempio_lettura Update esempio_lettura May 30, 2016
esempio_lettura_comuni Update esempio_lettura_comuni May 30, 2016
esempio_lettura_id Update esempio_lettura_id May 30, 2016
esempio_lettura_mezzi
esempio_lettura_regolamento_imposta Update esempio_lettura_regolamento_imposta May 30, 2016
esempio_lettura_stati Update esempio_lettura_stati May 30, 2016
esempio_lettura_tipoprenotazione Update esempio_lettura_tipoprenotazione May 30, 2016
esempio_lettura_tipoturismo Update esempio_lettura_tipoturismo May 30, 2016
webci.xsd Update webci.xsd Dec 1, 2017

README.md

Ricestat

Con il seguente progetto si cerca di definire un protocollo univoco per lo scambio delle informazioni del movimento turistico con gli enti pubblici che lo richiedono (Questura, Istat, Comuni). Si sono prese alcune decisioni di base come specifiche di partenza:

  • Le specifiche di Alloggiatiweb (Il portale della Questura dedicato allo scopo) rappresentano l'ossatura da cui parte lo sviluppo
  • Le codifiche nazioni/comuni che si considerano sono quelle di Alloggiati Web. Sarà cura dei vari enti (o delegati) convertirli nei formati Istat.
  • Si sono ridefinite le specifiche utilizzando il formato xml
  • Si sono integrate le variabili necessarie per gli adempimenti Istat
  • Si sono integrate le variabili necessarie per l'Imposta di soggiorno

Nasce dall'iniziativa di Connectis in ambito al progetto UPI Toscana per una ottimizzazione delle procedure a livello Regionale, ma si cerca con la pubblicazione su GitHub di far sì che possano partecipare tutti gli attori della filiera e che il protocollo possa poi essere esteso all'esterno della Regione Toscana.

Sono invitati a partecipare al progetto tutti gli sviluppatori di software GESTIONALI del settore Ricettivo e gli sviluppatori di software per gli Enti Pubblici di tutta Italia.

L'end point di test è il seguente: http://test.motouristoffice.it/MTO_SchedinaRQ.php

Usando un client REST tipo l'estensione per Chrome: Advanced REST client http://chromerestclient.appspot.com/ E'possibile fare delle prove. I file che iniziano con esempio riportano una serie di esempi utili per interrogare il webservice. I parametri del POS devono essere sostituiti con i propri personali forniti da Connectis, per non accavallarsi con altri sviluppatori. Di seguito un esempio di Richiesta XML per leggere i clienti comunicati in un dato periodo.

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<MTO_SchedineRQ>
<POS>
        <Source>
            <RequestorID Type = "4" ID = "PmsProva" MessagePassword = "ProvaProva"/>
        </Source>
        <Source>
            <RequestorID Type = "10" ID = "052004ALBDEMO" MessagePassword = "password"/>
        </Source>
</POS>
 <RequestSegments>
  <RequestSegment>
   <SearchCriteria>
    <Criterion>
     <DateRange Start="2013-03-20" End="2014-03-20" />
    </Criterion>
   </SearchCriteria>
  </RequestSegment>
 </RequestSegments>
</MTO_SchedineRQ>

1. Introduzione

1.1 Finalità

Questo documento descrive l’interfaccia XML in uso alle piattaforme Ricestat ed Unicom. IL servizio è un servizio WEBSERVICE in Rest.

1.2 Destinatari del documento

Questo documento è prodotto per quei soggetti che hanno esperienza nelle procedure XML e di programmazione in generale Nel dettaglio è raccomandato che gli sviluppatori abbiano le seguenti competenze:

  • Comprensione delle tecnologie di base dell’XML e degli schemi XML (Obbligatorio)
  • Conoscenza delle tecnologie Internet quali http e HTTPS (Obbligatorio)

1.3 A cosa serve l’interfaccia?

L’interfaccia XML permette a terze parti (denominate Gestionali da qui in poi) di connettersi con le piattaforme Ricestat e Unicom al fine di:

  • Recuperare elenco e dettaglio delle singole regole del Regolamento del Comune Convenzionato
  • Inviare all’Ente delegato i dati Istat della Struttura Ricettiva.
  • Inviare i dati validi per l’Imposta di Soggiorno.
  • Inviare ulteriori dati statistici.
  • Recuperare conteggio riepilogativo dell’ Imposta di Soggiorno della struttura ricettiva.

2. Unicom e Ricestat

Ricestat è la piattaforma in uso presso alcune province toscane (Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Siena) per la ricezione dei dati Istat. Unicom è una piattaforma in uso presso alcuni comuni Italiani (per l’elenco completo si rimanda a relativo allegato) che fra le altre cose permette anche la ricezione dei dati Istat, Imposta di soggiorno e Offerta Turistica. Le due piattaforme possono dialogare quindi entrambe sono in grado di interfacciarsi con i gestionali e condividere i dati di comune interesse.

3. Iniziamo

3.1 Registrazione

Per poter utilizzare il servizio è necessario che il Gestionale sia certificato da Connectis. Affinche ciò sia possibile è necessario inviare una mail a support@ricestat.it indicando:

  • Label (Nome sintetico del Gestionale) da mostrare agli operatori delle Strutture Ricettive.
  • Nome di un referente (di contatto, in caso di problemi)
  • Email del referente
  • Codice struttura di un cliente da usare come base per i test
  • Un numero di telefono di reperibilità in orario d'ufficio

A seguito di ricezione dei dati richiesti sarà inviata una mail con :

  • IdCode e password di test per il gestionale
  • Url (endopoint) di test

Una volta effettuati i test di compatibilità del sistema saranno rilasciati i dati di uso per la piattaforma in produzione.

3.2 Come sono mandate le richieste

E’ specificato un url (endpoint) che svolge il compito di webservice e accetta le richieste XML tramite protocollo XML/SOAP, con HTTP binding

3.3 Autenticazione

Usiamo uno dei metodi standard OTA di autenticazione chiamato “POS” La richiesta di autenticazione è composta da due elementi:

  • L’autenticazione della terza parte: l’ID Code a password ottenuti in fase di registrazione dal Gestionale (vedi sopra)
  • L’autenticazione della Struttura Ricettiva (S.R.): Il codice utente della S.R. (l che usano per entrare nella Extranet della piattaforma) e la password di accesso allo stesso.

3.4 Schema

webci.xsd è lo schema commentato che esprime le specifiche del flusso xml

4. Esempi

Sono caricati alcuni esempi d i flusso xml per poter testare le funzionalità del webservice e confrontare i risultati con quelli ritornati dal proprio software

4.1 Configurazione

Questi sono gli esempi per richiedere i parametri operativi per l'invio dei dati

4.1.1 esempio_lettura_comuni

Questo esempio permette di avere la lista dei codici comuni supportati dalla procedura (sono gli stessi previsti per la Questura)

4.1.2 esempio_lettura_stati

Questo esempio permette di avere la lista degli stati supportati dalla procedura (sono gli stessi previsti per la Questura)

4.1.3 esempio_lettura_mezzi

Questo esempio permette di avere la lista degli id delle informazioni opzionali statistiche riguardo la registrazione dei mezzi di trasporto dei clienti

4.1.4 esempio_lettura_tipoprenotazione

Questo esempio permette di avere la lista degli id delle informazioni opzionali statistiche riguardo la registrazione delle modalità di prenotazione

4.1.5 esempio_lettura_tipoturismo

Questo esempio permette di avere la lista degli id delle informazioni opzionali statistiche riguardo la registrazione delle tipologia di turismo

4.1.6 Esempio_lettura_regolamento_imposta

Chiamando il servizio si accede alla lista delle estensioni previste dal regolamento comunale così come configurato e voluto dal comune stesso. Per accedere alla lista di tutte le esenzioni potenzialmente configurabili dal comune la richiesta è la seguente: <ImpostaSoggiorno Comune="*" /> Per accedere invece al regolamento del Comune specifico la chiamata è la seguente: <ImpostaSoggiorno Comune="409052015" /> (Nel caso del Comune di Montepulciano) Qualora il risultato di questa chiamata sia nullo è perchè il comnue non ha ancora configurato il regolamento

4.2 Movimentazione

Esempi legati ai dati di movimentazione. Questi esempi si riferiscono alle procedure continuative che permettono la corretta gestione dei flussi di movimentazione

4.2.1 Esempio_inserimento

Procedura di inserimento delle movimentazioni giornaliere.

4.2.2 Esempio_lettura

Procedura di lettura delle informazione inserite, la lettura è per periodo, ma può essere anche per singolo Idutente (esempio_lettura_id)

4.2.3 Esempio_cancellazione

Modalità di cancellazione per singolo ID, la risposta indica l'esito dell'evento

4.2.4 Esempio_aggiornamento

Modalità di aggiornamento è per singolo id Utente

5. Tool extra

5.1 Tool di conversione fra schedina Questura e Ricestat

Il seguente tool sviluppato in php vs>=5.3 consiste in una webform che converte il file txt della questura nel flusso XML del sistema. E' rilasciato a solo scopo di esempio in quanto le variabili identificative di Id Ospite, Id Gruppo e Id Camera non sono specificate nel file Questura e quindi sono inserite ramndom (oltre alle informazioni di provenienza). Il tool è però utile per poter visualizzare una possibile implementazione del sistema di accesso al webservice. Per accedere alla home chiamare la pagina index.php sotto la cartella web

5.1 Tool di conversione fra file generati con protocollo SIRED (Sardegna, Rimini, Pistoia) e invio a Ricestat/Unicom

Il seguente tool sviluppato in php vs>=5.3 consiste in una webform che converte il file txt in uso presso gli enti in oggetto nel flusso XML del sistema. E' rilasciato a scopo di esempio. Il tool è però utile per poter essere implementato in modalità open source per chi ne necessitasse. Per accedere alla home chiamare la pagina index.php sotto la cartella htdocs. Esiste una versione pubblicata funzionante all'indirizzo www.unicom.tools. Il link può essere comunicato ai clienti, ma è comunque necessario richiedere le credenziali per il dialogo col webserver.

6. Feedback

Questa sezione contiene feedback rilasciati dagli sviluppatori dei gestionali a beneficio dei colleghi affinchè possano prendere spunto dalle loro esperienze. Ringraziamo e riportiamo i loro riferimenti.

6.1 Smartmedia 2000

Gestionale per Campeggi. Referente ing. Fabrizio Felici Smartmedia 2000
via Lituania, 46 - 58100 Grosseto Italia tel +39 347 6444150 p.iva 01208620532 http://www.smartmedia2000.it/ Pec info@pec.smartmedia2000.it