Manuale Operativo

paolino edited this page Oct 21, 2010 · 15 revisions

La fase operativa prevede un flusso di dichiarazioni da parte dei responsabili, dichiarazioni che descrivono la loro attività. Le dichiarazioni sono il solo mezzo per modificare la conoscenza, e possono essere redatte solo dai responsabili. Attraverso le dichiarazioni essi modificano anche il gruppo dei responsabili , rendendo inutile la presenza di un amministratore.

Temporalità

La fase operativa è scandita temporalmente dagli aggiornamenti di gruppo. Gli aggiornamenti di gruppo possono essere costruiti da uno qualsiasi dei responsabili, ma è prassi corretta affidarsi ad uno solo. Gli aggiornamenti di gruppo sono contenitori per gli aggiornamenti individuali e quindi non portano in se informazioni che non siano state prodotte dai responsabili. Il potere del responsabile che esegue l’aggiornamento di gruppo è solamente quello censorio, ovvero , egli può effettuare un aggiornamento di gruppo escludendo degli aggiornamenti individuali validi.

La conoscenza quindi viene modificata a tratti. Ogni modifica viene determinata dalla digestione di un insieme di aggiornamenti individali che in ultima analisi sono insiemi di dichiarazioni.

Durante la digestione di un aggiornamento di gruppo ,le dichiarazioni presenti nell’aggiornamento di gruppo vengono riordinate seguendo una priorità legata alla loro semantica (per esempio , l’inserimento di nuovi utenti avviene sempre prima degli accrediti di denaro) e poi caricate sullo stato della conoscenza una dopo l’altra , calcolando gli effetti di ognuna.

You can’t perform that action at this time.
You signed in with another tab or window. Reload to refresh your session. You signed out in another tab or window. Reload to refresh your session.
Press h to open a hovercard with more details.