Perché Confiscati Bene

Alberto Cottica edited this page Apr 14, 2014 · 4 revisions

Lo Stato italiano confisca aziende, case e appartamenti e terreni di proprietà di persone condannate per reati di mafia. L'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata provvede a riassegnarli a soggetti "puliti", per integrarli nella parte sana dell'economia e della società.

La disponibilità di informazioni semplici, dirette e ricche sui beni confiscati alle mafie permette alle imprese sane e alla società civile di costruire su di essi progetti di impresa sostenibile e di creazione di valore sociale. Ciascun bene confiscato ma non riassegnato imprigiona in sé energia potenziale, che dovrebbe invece essere liberata sul territorio.

I dati pubblicati sul sito dell'ANBSC non sono completi, primari, tempestivi e riutilizzabili. Li abbiamo estratti, resi disponibili come open data e usati per consentire a tutti di esplorarli in modo intuitivo, anche attraverso visualizzazioni. Consideratelo un regalo di Spaghetti Open Data, un segno di apprezzamento per il lavoro prezioso fatto dall'ANBSC e dalle tante imprese e associazioni che lavorano sui beni confiscati in tutta Italia.

Noi siamo arrivati fino a qui, ma moltissimo si può ancora fare. Per proseguire insieme, chiediamo all'Agenzia Nazionale di aprire questi dati in modo che possano essere Confiscati bene

You can’t perform that action at this time.
You signed in with another tab or window. Reload to refresh your session. You signed out in another tab or window. Reload to refresh your session.
Press h to open a hovercard with more details.